Tema:Economie

Da GQBWiki.

L'archeologia ha a che fare con l'economia delle società che studiamo, dalla scala dei macrosistemi, come il Mediterraneo di Braudel e Horden & Purcell, a quella dei microsistemi, come le case che scaviamo nel Quartiere Bizantino di Gortina.

A livello macrosistemico, il contributo dell'archeologia tardoantica e protobizantina ha consistito principalmente nella “scoperta” dei commerci transmarini e nell'utilizzo dei reperti ceramici come indicatore di scambi, determinati da vari meccanismi in cui è aleatorio distinguere in maniera binaria l'aspetto commerciale da quello fiscale/statale. Questa corrente di studi è ad oggi ben sviluppata, gode quantitativamente di ottima salute anche se non è priva di criticità metodologiche.

Il livello microsistemico è scarsamente frequentato dall'archeologia tardoantica, mentre è più comunemente dominio dell'archeologia pre-protostorica. Lo studio dei nuclei minimi di produzione e consumo, e della loro strutturazione socio-economica, può essere affrontato sulla base di diversi approcci, incluso quello riflessivo che stiamo incorporando nella nostra operatività di ricerca.


Riflessioni di medio raggio

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Wiki
Scavo
Seminario
Bibliografia
Strumenti